sabato 29 settembre 2012

The Matrimonio: Le Reazioni


Eravamo partiti con un SIAMO IO E TE quindi il nostro matrimonio deve essere una cosa semplice … illusi!

notare la luce folle: beh, è il minimo!


Appena dici che ti sposi ( senza nemmeno avere quella luce folle negli occhi della quasi sposina media) vedi le persone accanto a te cambiare espressione e commentare a seconda che tu sia lo il futuro sposo o la futura sposa:





Uomo a FM: “ma sei sicuro?” o la variante molto più simpatica “ eh, ma chi te lo fa fare?”

Donna a FM: con occhio languido e lo sguardo sognante “ah, e come le hai fatto la proposta? E lei che ha detto? E quando vi sposate?”

Abbiamo lo stesso taglio di capelli
Ora di FM sapete che non è una persona molto romantica, ci prova è vero, ma a parte qualche rara volta, non ce la fa a non essere un po’ riccio! Oddio, a onor del vero la prima volta che siamo usciti (e questo merita un altro post) mi ha portato un mazzo di fiori; in tutto il periodo del corteggiamento (ebbene sì mi ha corteggiato)  mi ha riempito di attenzioni, e lo fa anche adesso… quindi non è che non sia romantico non è  smielato e di questo lo ringrazio: Io ho il romanticismo di un camionista tedesco ubriaco… quindi…

venerdì 28 settembre 2012

Ai confini della realtà: MAMMUORIDIOTA.

Post dedicato a Nuova Amica (NA) come regalo scamuffo per il suo Gran Finale!



Della razza dei peperoni  il MAMMUORIDIOTA è l'ominide più pericoloso. Il peperone medio normalmente riciccia quando la sua vita è in una situazione di stallo sentimentale: quando la nuova fidanzata sta iniziando ad essere noiosa o quando, passati i canonici mesi in cui tu ti sei ripresa a fatica, lui capisce di aver fatto la cazzata perché si trova ancora solo come un cane. Allora torna. SIATE FORTI, ci siamo riprese... ce l'abbiamo fatta: mo che voi????

Ripetiamo insieme... MAMMUORIDIOTA!


Al contrario il MAMMUORIDIOTA non riesce ad uscire dalla tua vita, anche se ti ha lasciato per tornare con la sua ex o se ti ha tradito con quella che " ma no tesoro, che vai a pensare... Lei è solo un' amica." Perché tu per lui sei importante, perché lui ti vuole bene... e sta male quanto te, perché ci teneva a te, perchè per lui tu sei importante e non importa quello che è successo... lui ti vuole bene. Mai che si ponesse il problema se tu gliene voglia ancora, no, tu gli devi volere ancora bene. Potrebbe anche piangere mentre ti dice una cosa del genere... perché lui non vuole vederti soffrire.
Cazzo vuoi imbecille, m'hai lasciato tu e sei tu quello che soffre?

giovedì 27 settembre 2012

Ai confini della Realtà: Il peperone




Tra gli Ominidi sicuramente il più indigesto è il PEPERONE.
Perché, come disse una mia amica, "a volte gli ex sono come i peperoni... si ripropongono". Ed è tristemente vero, alcuni ex si ripropongono  nella nostra vita come un piatto di peperoni mangiati il 15 di agosto.



Ciao: sono pausa di riflessione





Questo Ominide, che normalmente lascia la Donna che ha al suo fianco con frasi di circostanza, millantando un bisogno di una pausa di riflessione ( te la do io la pausa di riflessione, sì, però in faccia - della quale si allega prova fotografica), torna sui suoi passi non appena ha sentore che la Donna si sta riprendendo o non appena la solitudine bussa alla sua porta.



mercoledì 26 settembre 2012

We are beautiful

 Attenzione .... Post semiserio


C'è una canzone di Cristina Aguilera che mi piace tanto... anche più di Bella Ciccia delle radici nel cemento, se non la conoscete andate qui.  Perché credo che esprima perfettamente la sensazione di insicurezza e di inadeguatezza che spesso prende noi donne quando un commento poco carino giunge al nostro orecchio o semplicemente quando la mattina ci sentiamo dei cessi, e capita, a me spesso e non bastano un po' di fondotinta e un vestito carino a tirarci su il morale.
Amo ogni singola parola, la ritengo una delle mie canzoni preferite. Potrei senza dubbio classificarla come il mio mantra.

Ovviamente sto parlando di  Beautiful ( e no... Non c'entra faccia plasticata Ridge)

giovedì 20 settembre 2012

Ai confini della realtà: gli ominidi


A quante di noi è capitato di dire: ma tutti, proprio tutti a me? Che ho fatto di male per meritare al mio fianco la figura mitologica metà uomo metà testa di cazzo… che per comodità da qui in avanti chiameremo l’OMINIDE? ( o mio dio mi è caduto lo scettro... E la corona sta per fare inesorabilmente la stessa fine).
In questa piccola rubrica vorrei condividere con voi le figure mitologiche  che hanno funestato la mia vita e quella di qualche amica che mi permetterà di raccontare la sua storia.  Ma prima cazzeggiamo circa i tipi di Ominidi ricorrenti nella mia vita.
 
101 UNO MODI PER RICONOSCERE IL  TUO PRINCIPE AZZURRO SENZA BACIARE TROPPI ROSPI: é il titolo di un libro che mi ha regalato Fratello qualche anno fa a san Valentino quando la mia vita era funestata da Allegria il mio ex. Con questo dono Fratello avrà voluto dirmi qualcosa?? (delle altrui capacità predittive che hanno accompagnato la storia con Allegria vi racconterò nell'apposito post)

NON E' ASSOLUTAMENTE IL PRINCIPE AZZURRO, e c’è seriamente il rischio OMINIDE, se:

Ha la fede al dito, ma non la ama come ama te: ok, quale parte dell'affermazione non è chiara??? E' sposato cavolo, non è libero e quindi non ci renderà mai felici, ci sentiremo sempre sole e soprattutto, a parte rarissimi casi, non lascerà mai la moglie!!! E pensate... e se voi foste la moglie?
Fuggite urlando, ci si merita di più!

Mette le corna alla ragazza ufficiale ma ama te: idem come sopra! Non importa se dice che la sta lasciando, che le cose tra loro non vanno, sta insieme ad un'altra e quindi non è libero!!! 
"Ma lui ci tiene a me", sento obiettare da più parti. Frase tipica delle donne che si accompagnano a questo ominide,
 "lei  è una stronza che non lo capisce… io sono la sua anima gemella, però sai"… e partono le scuse più assurde sul perché lui non può lasciare quella poraccia cornuta che non ha idea di chi ha accanto. 
Inoltre ( parlo per esperienza personale... sempre Allegria) se lo fa a lei, perché non dovrebbe farlo a te
Un po’ di sano egoismo donne!

Si ripropone come un peperone :  leggi ti ha lasciato ma… riciccia!  Quando ci lasciano stiamo malissimo, ci sentiamo uno schifo  ci chiediamo se abbiamo sbagliato e ci fa sentire sbagliate… vorremmo che tornasse sui suoi passi ma... non è Mr Big di sex and the city... l'unica cosa è voltare pagina, si sta male da cani... ma poi passa...  per fortuna!!!  
Ma se riciccia, come un peperone che non si è digerito? Se giura giura che ha sbagliato che ama solo noi e che non lo farà mai più? Mah, per esperienza diretta normalmene le storie finite sono FINITE… basta, avanti il prossimo. In più sono convinta che Carrie sia una cretina! Ti ha lasciato praticamente sull’altare, non ha voluto sposarsi… TI HA LASCIATO sull'altare... SULL'ALTARE CAVOLO! E tu? Ci torni insieme, complimentoni, 10 e lode, fatti mettere un altro po' i piedi in testa dai...
I peperoni sono buoni, ma sono indigesti, riusciresti a mangiali ancora e ancora e ancora?

martedì 18 settembre 2012

The Matrimonio: the first step



Era una sera freddissima di Febbraio... potremmo dire che era il 14 febbraio, San Valentino, potremmo dire che pioveva e che io personalmente mi stavo congelando e dandomi della stupida per aver assecondato la  mia lascivia ( come disse Amica una volta) ed essermi vestita dannatamente leggera, potremmo dire che Futuro Marito era bellissimo con la sua camicia e la giacca di pelle, potremmo dire che quella serata non la dimenticherò mai... e io non sono una donna romantica, per niente!

Tornavo dall'ennesima estenuante giornata di lavoro: il capo aveva deciso di spremermi come un limone in quei giorni, ero stanca e faceva freddo, l'unica cosa che volevo era accoccolarmi sotto una coperta e guardarmi un film con FM, e invece avevamo deciso di uscire. FM aveva un corso di allenatore e sarebbe arrivato giusto in tempo per la cena in un ristorante carino che aveva scelto su internet.

Arrivato sotto casa mi ha fatto salire in macchina... era emozionato e io non riuscivo a capire perché!

Parcheggiamo vicino al ristorante dove dovevamo mangiare, ricomincia a piovere e, nonostante il riscaldamento alzato ai massimi livelli, mi sto congelando. Chiacchieriamo un po' nell'attesa che la pioggia si plachi, ma colcavolo... piove ancora di più.

" Oh, vabbè... " sbotta FM " Il regalo te lo do adesso"  Io non sono romantica... potevo stare con un uomo che lo fosse? Ovviamente no
"Ok"
(prova fotografica)
Mi da un pacchetto quadrato, sembrava contenesse una collana o un bracciale di quelli rigidi (cose che avevamo visto e che da patita di giuoielli avevo inserito nella mia wish list)... dicevo, apro il pacchetto e in un sacchettino di velluto trovo un ANELLO con una meravigliosa pietra viola ENORME!







lunedì 10 settembre 2012

presentazioni e considerazioni varie

Ma saaaalve,


Mi chiamo V.  ho compiuto 30 anni 6 giorni fa e per celebrare al meglio questo compleanno, oltre ad un nuovo colore di capelli ho deciso di riprendere a scrivere. Non so quanti leggeranno questo blog, ma mi andava di condividere con voi le mie esperienze di una povera donna alla ricerca di un abito da mettersi.... sì, questo è assolutamente e categoricamente un blog FRIVOLO! 
Partiamo da una precisazione.... non posterò foto di me con qualsivoglia abito, non sono fotogenica non amo farmi fare foto, potrei postare outfit ma sulla gruccia e non con me dentro :). 
Premesso questo vado a descrivermi.

Sono una portatrice sana ( qualcuno avrebbe da ridire) di curve, ciccezze e rotondità e mi piaccio, mi piaccio perché mi sento femminile, mi piaccio perché sorrido sempre, mi piaccio perché mi godo la vita. 
Campagna di Morbida la vita 
Qualche tempo fa mia zia saggia mi ha detto: "tu sei il tuo corpo" e questa frase mi ha aperto un mondo. Ho sempre pensato al mio corpo come ad una cosa separata da me, che dovevo sopportare e non amare e invece, da una frase ( sarà anche che arrivata ai 30 una diventa più saggia), mi si è aperto un mondo e.... magia, non mi sento più in imbarazzo, quelle ciccezze che erano state sempre un problema adesso fanno parte di me e mi piacciono (ecco magari un po' di tono muscolare non ci farebbe schifo). IO SONO IL MIO CORPO... è diventato una specie di mantra, mi sento più sicura e più bella e ho deciso che volevo condividere questo pensiero con qualsiasi persona abbia voglia di segurmi.
 Aderisco con questo blog all'iniziativa di  Morbida la vita   e al suo pensiero che condivido in pieno:

Ma torniamo alle frivolezze:  lavoro come collaboratrice presso un centro ricerca universitario. Sono una precaria e col mio misero stipendio non posso permettermi shopping selvaggio in boutiques di lusso quindi ripiego sempre sui grandi magazzini o sulle catene di negozi che ormai spopolano.
 Ma fosse facile… dicevamo nell'introduzione della mia forma tonda… ecco il problema è che i negozi "normali" non prendono in considerazione la cliente che supera la 46… anzi molte commesse mi guardano come un alieno e scuotendo la testa mi dicono " e no… le taglie forti non le trattiamo" e in quel momento io vorrei ucciderle…