giovedì 20 dicembre 2012

FM e V.: finalmente in ferie


Ebbene sì miei cari e amatissimi lettori, nonostante il matrimonio e un imminente trasloco... per la "CASA DEFINITIVA", nonostante io abbia deciso in un momento di follia nazinatalizia (ebbene sì, sono una fondamentalista del natale!) di invitare tutti i parenti a casa mia per la vigilia ( 12 persone), ce ne andiamo in VACANZA, 3 giorni, dico 3  in una romanticissima e dannatamente fredda Praga!
Ci credete se vi dico che non vedo l'ora? Quest'anno è stato bellissimo, ma superfaticoso! Abbiamo staccato pochissimo dalla routine lavorativa, tre giorni in Germania a marzo, e una settimana in campagna quest'estate... ho bisogno di spegnere il cervello e andare in un posto diverso, in un posto romantico, anche se il divano di casa lo è sufficientemente, specialmente rischiarato solo dalle lucine dell'albero. Ho bisogno di una vacanza, di prendere un aereo (oddio, se ci si potesse andare in treno sarei felice) e di andare...

Un tempo quando passavo per Termini, la voglia di prendere un treno e partire senza meta era fortissima, ora non più... ora l'unico posto dove voglio essere è accanto a FM! E partire insieme è sempre un'emozione, speriamo di ricordarci di fare qualche foto questa volta!




Dunque dunque... che cavolo mi porto in valigia?
E non vi aspettate foto della sottoscritta, assomiglierò in maniera inquietante all'omino della Michelin... ma io sono freddolosa, quindi si accettano consigli su come affrontare il freddo e il gelo!

Il mio piano è comunque quello di vestirmi con le cose più calde che ho a casa, nella speranza che non mi si congeli il sedere!

Nella valigia ci metto:

- abito nero di lana cotta che a Roma è impossibile portare, tanto tiene caldo. E' bellissimo, ha la gonna a palloncino ed è un sacco morbido, me lo ha regalato la mia mamma!
- jeggins (con sotto le calze di cachemire, perchè mica so' scema)
- Maxi maglione verde bottiglia
- 3 magliette da mettere sotto il vestito e il maglione
- 3 paia di calze di microfibra e due di misto cachemire
- 1 lungo cardigan grigio
- un mini cardigan glicine
valigia per praga- un paio di stivali neri (sempre che li riesca a comprare oggi)
- i miei stivali da neve viola... e che se no tutto nero che noia
- cappellino bianco, cappellino grigio, sciarpa grigia
- borsetta viola
- guanti di pelle
- biancheria varia
- il mio quaderno dei racconti
- un libro per l'aereo








Come potete notare, porto la gonna e un maxi maglione, perchè anni di scoutismo hanno temprato le mie gambe... in testa, sui piedi e sul busto patisco il freddo, sulle gambe no!
E poi è vero che fa freddo, ma voglio essere carina per FM e dopo il mio mese senza jeans, mi ci sento solo con la gonna, solo che un cambio è d'obbligo, spero di non assomigliare all'omino della Michelin!




Ma voi come lo affrontate il freddo?













11 commenti:

  1. Praga è bellissima. Ci andammo due estati fa e mi ricordo ogni singolo dettaglio. E' una meraviglia, una piccola bomboniera.

    Se vi capita di andare al castello, alla destra dell'entrata principale (dove avviene il cambio guardia) c'è una scala che porta ai piedi della collinetta. Una volta scesi, sul lato destro della strada, troverete un bellissimo ristorante medievale, Stredoveka krcma. Lo riconoscerete sicuramente. Vi consiglio di andare a mangiare lì: la carne che fanno è da olimpo e la birra Kozel Cerne è la birra scura più buona che abbia mai assaggiato! I ragazzi sono allegri e simpatici e vi serviranno proprio come si faceva nel medioevo: sbattendo (non in maniera violenta, anzi) sul tavolo i piatti e i boccali di birra, ridendo e dandovi pacche per incitarvi ad assaggiare!

    Una meraviglia! Buon viaggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie... tu non potevi saperlo, ma io sono una storica medievale, faccio la segretaria, ma questo è un dettaglio, non vedo l'ora di provare questo ristorante!
      V.

      Elimina
    2. DI niente! Poi andate nel periodo dei mercatini di Natale, cosa che io non ho potuto vedere ahimè! Sarà ancora più surreale!

      Elimina
    3. Dr. Jekyll... io e FM vorremmo esprimerti la nostra più grande gratitudine! Lo abbiamo amato quel ristorante!
      V. & FM

      Elimina
    4. Beh mi fa piacere! Non c'è mai da pentirsi comunque a Praga, è tutto meraviglioso!:) spero siate stati bene! A presto!

      Elimina
  2. Io a Praga sono andata a giugno per festeggiare il compleanno (30...sigh!), davvero una città magica!!!
    Credo che il tuo bagaglio sia davvero ottimamente studiato, complimenti! E le calze in microfibra e misto cachemire credo facciano caldo come e più di un paio di jeans, per cui con sopra un caldo piumino sono certa che starai benissimo!
    Comunque è vero, anni di scoutismo ti insegnano:
    a) a reggere il freddo alle gambe
    b) a fare valigie/zaini/borse in un nanosecondo!!!
    Almeno, per me è così!!!
    Mi raccomando, fai tante foto!!! Io Praga l'ho vista in estate, sono proprio curiosa di vederla con l'abito invernale!!!
    Buona vacanza
    Irene

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Irene!
      cercheremo di fare foto... non come al solito, siamo due storditi!
      :)
      V.

      Elimina
  3. Che carino quel vestitino in lana cotta e il maglione verde!!!
    Ti invidio questo miniviaggetto prima delle feste impegnative e tutto ilo resto!!Che ti sei presa da leggere??buon viaggio aspetto le foto!

    RispondiElimina
  4. Praga è bellissima!:)io sono stra freddolosa , Praga è gelida ma l'anno che ho veramente patito è stato quello in cui son stata a Berlino. Nessuno dei miei 5strati era sufficiente ...ho preso i geloni ai piedi, rendiamoci conto!! Io a Praga acquistai lo splendido cappello con paraorecchie di lana: il top!:)e poi se sei stata scout sai che non esiste cattivo tempo a solo cattivo equipaggiamento, tutt'al più ;))))

    RispondiElimina
  5. allora?
    com'è andato il viaggio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benissimissimissimissimo! sto preparando il post! Ma a lavoro sono oberata, non ho mai tempo e a casa ho altre cose da fare ( tipo dormire e stare un po' con FM, oltre che occuparmi della sopravvivenza) lo posterò giuro!
      L'ho amata! ci siamo divertiti molterrimo e ci siamo rilassati!
      Bacio!

      Elimina

Ciao a te! Grazie per essere passato, ci sentiamo alla prossima!