martedì 15 gennaio 2013

The Matrimonio: il corso prematrimoniale

La fiera della IPOCRISIA e della totale inutilità: che nessuno si offenda, sono solo opinioni personali.

Le crociate:per chi non avesse rionosciuto
il film
Il Don è sempre fantastico, accogliente, simpatico, ma ho dei compagni di corso che hanno indetto una crociata per convertire l'INFEDELE (che poi sarei io).  Almeno ci fosse (oltre a FM che è sempre bellissimo) quel gran pezzo di figliuolo di Orlando Bloom... da lui mi farei convertire!
Invece no, ci sono i crociati!



       I protagonisti:


l'Infedele:
cioè la sottoscritta V. dotata di molta pazienza, versata nell'arte di sentire le onde del mare per evitare di sbottare con un poco signorile "ma che caxxo state a dì?" ( arte di cui Amica è assoluta maestra indiscussa e di cui io sono indegna discepola)
Segni particolari:
- non cattolica, non cristiana nel senso stretto del termine
- ultima confessione: non pervenuta
- ultima comunione: non pervenuta
- ultima messa: il funerale di mia nonna
- onesta con se stessa e con gli altri
- convivente
- possiede alti livelli di sopportazione
- Ogni tanto la V. malvagia esce fuori con pensieri poco simpatici nei confronti dei crociati!
- ride sotto i baffi pregustando quando racconterà le corbellerie enunciate dai compagni di corso ai suoi amici il martedì a pranzo (vero NA?)
- ama molto FM per questo si sottopone a questo barbaro rituale tutti i lunedì sera.






FM:
la persona con la quale ho deciso di dividere la mia vita e a causa di questo devo passare il lunedì sera con degli invasati... si fa perdonare però!

Segni particolari:
- ironia
- senso critico
-battuta sempre pronta
- ogni tanto si sacrifica per me e si fa mettere lui al rogo

I crociati

La Gneffa , meglio conosciuta come fregna moscia, ( Per il termine più aulico di Gneffa si ringraziano Giulia e Fede di pensavo fossi una sacher): mia arcinemica; quella che FM ha definito con molto ammore e tolleranza cristiana: "un gatto aggrappato ai coxxioni... "
Segni particolari:
- una voce assolutamente insopportabile
- la capacità di introspezione di un cucchiaino (semi cit.)
- una personalità beige
- un gatto aggrappato ai coxxioni... del povero fidanzato
- ha letto tutto il libricino del corso prematrimoniale e potrebbe citarlo a memoria
- metterebbe l'Infedele al rogo

Er Torbella (arcinemico di FM): un essere umano estremamente coatto. Colui il quale crede fermamente che io sia rimasta solo molto delusa e che in me alberghi la il sacro fuoco della fede.
Segni particolari
- accento romanesco che di più non si può
- mood figlio dei fiori quando vuole convertirmi
- tolleranza zero verso il diverso
- cioè... pecchè io penzo che...
- ha deciso che deve assolutamente riportarmi sulla retta via

I maestri: la coppia che ci "insegna" la vita di coppia nella cristianità...
Segni particolari:
- ci trattano come cretini, quando in realtà ( anche se mai gli altri lo ammetteranno) quasi tutti conviviamo
- hanno quella luce da invasati negli occhi alla " io ti convertirò"
- sono accoglienti ( più o meno)
-  come tutti i credenti ( di qualsiasi fede) non capiscono quando è ora di finirla, che non hai speranza, che non mi convinci così, che la fede o ce l'hai o non ce l'hai

e io non ce l'ho, ma amo abbastanza FM da fare questo per lui e con lui!



8 commenti:

  1. domanda: non cattolica, non cristiana... ma perchè ti sposi in chiesa ???

    RispondiElimina
  2. Perché FM ci crede, perché per lui é importante. E per me è importante lui. ;-) sono V.

    RispondiElimina
  3. io ho fatto il corso prematrimoniale da un prete che ci ha detto che la castità non è un valore, che la convivenza ci sta, e che a letto bisogna andare e non dormire... la mia chiesa è differente! (ma per trovarla... che fatica!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio problema non è stato il prete, che anzi tra gli invasati era il più tollerante...

      Elimina
  4. quelli sì che erano bei tempi...quando a pranzo si raccontavano scene epiche ;)

    RispondiElimina
  5. Ahahah, in ogni parrocchia ci dev'essere un gattino aggrappato ai corbelli... noi ce l'abbiamo nel coro! E' una ragazza con la vocina striiiidulaaaa... che fa sempre gli assoliiii... acutissiiiimiiiii. Poi a parlarci (forse) ha una voce normale, ma io ecco, da quando l'ho sentita cantare a quel modo non riesco più a parlarci, la saluto e scappo! :D

    RispondiElimina
  6. non ho mai avuto esperienze di corsi in preparazione al matrimonio, penso che, diretta, non l'avrò mai, ma vivo, di riflesso, quelle fatte dai miei amici... premetto che ho fatto e faccio tuttora parte di diversi gruppi parrocchiali (dal coro al catechismo, all'Azione Cattolica, ecc), quindi di mio, bene o male, la gente che organizza questi incontri, per un motivo o per un altro, l'ho conosciuta o la conosco!
    E appunto perchè la conosco... sorrido nel leggere le tue parole, perchè si fondono con gli aneddoti che mi raccontano i miei amici che questi corsi li hanno frequentati!!! ;) anzi, due miei amici, dopo averlo frequentato e essersi sposati, hanno deciso di dare una mano nell'organizzazione dello stesso, visto il livello di bigottaggine di una delle coppie che lo conduceva! Mi sa che i miei amici che l'hanno fatto dopo hanno ringraziato!!! Pare che adesso le cose vadano un po' meglio... ma tanto una certa impronta comunque resta!!!
    ciao!

    RispondiElimina
  7. ommiodio mi ricordi qualcosa:

    http://laprincesseilservo.blogspot.it/2012/11/le-sorprese-del-corso-prematrimoniale.html

    che nostalgia!

    Piacere, Princess non più tanto neo-sposa :)

    RispondiElimina

Ciao a te! Grazie per essere passato, ci sentiamo alla prossima!