venerdì 20 settembre 2013

Comemiabbiglio:ORDINE ORDINE ORDINE!

Di ritorno da Gubbio sono stata presa dal sacro fuoco dell'ORDINE mistico, un momento di vero e proprio delirio da casalinga disperata.
Ho deciso che dovevo sistemare l'armadio e mettere via i vestiti troppo estivi. Via canottiere, abiti hippie, gonne leggere; bentornate camicie, maglioncini di cotone e jeans.  Ma come fare per ordinare le cose, e magari farsi venire un'ispirazione per qualche nuovo outfit? Facile: mettendo a posto l'armadio e catalogando tutto!
Così in un pomeriggio di ordinaria follia ho deciso di riordinare tutto, di fare il punto della situazione del mio armadio, verificando ciò che ho e quello che non ho. Decidendo cosa tenere e cosa dare via e prendendo una decisione che rimarrà negli annali della mia storia: ho deciso che (a parte una mega sciarpa per l'inverno  e una pochette nera) non voglio comprare niente di nuovo se non dopo aver indossato almeno una volta tutto quello che ho nell'armadio, usato tutte le borse in mio possesso e calzato tutte le mie scarpe (tanto per gli stivali marroni che bramavo devo aspettare). Si farà la sola eccezione per le calze e i calzini, perchè quelle si bucano.
Perchè non è possibile che io abbia così tanta roba e ogni volta che apro l'armadio penso che non ho niente da mettermi. Davvero non è possibile. In questo periodo di crisi non si può sperperare denaro... e quindi cerco di fare la bravissima e di  non comprare niente, registrando su un'apposita app i miei outfit;voglio vedere quanto tempo ci metto ad indossare tutto, voglio vedere quante delle cose che sostengo di non avere in realtà giacciono abbandonate sul fondo di un cassetto, dimenticate, come quella camicia che non credevo di avere o quel maglioncino grigio che ho ricomprato perchè mi ero dimenticata di averne uno uguale (sì, so io), allora come si procede? Considerate che io quando ho fatto il trasloco (cioè a maggio) avevo già buttato, regalato, swappato tutte le cose che non indossavo più.

 Quindi ho agito, spinta dal sacro fuoco delle casalinghe disperate e :
Carla... a me in questi momenti me spiccia casa
1. Ho svuotato tutto l'armadio, sia gli abiti estivi che quelli invernali sul letto.(Marito è entrato in camera e ne è uscito immediatamente!)
2. Diviso le cose estive da quelle invernali, restando perplessa su alcuni capi che indosso in tutte e quattro le stagioni!
3. Riposto le cose estive fotografandole e catalogandole con un'apposita App per il cellulare, sì,  lo so, non sto bene.
4.  Ordinato le cose di mezza stagione nell'armadio, accorgendomi di possedere solo 2 pantaloni  di mezza stagione eleganti (per il lavoro) che in realtà uso tutto l'anno e due paia di jeans, tutto il resto sono vestiti e gonne. Ma non ho nessuna intenzione di comprare altri pantaloni, qualche altro vestito sì... mai pantaloni no, tanto li uso tra marzo e maggio e tra settembre e novembre, quando le calze non sono ancora abbastanza coprenti.
5. Riposto i maglioni nello scaffale in alto in attesa del freddo, che bramo intensamente.
6. Fotografato alcuni capi invernali... gli altri li fotograferò man mano che li indosserò e  li inserirò nel calendario degli outfit di questa meravigliosa applicazione.

Lo so, sono un po' folle, ma davvero, mi sono accorta di avere un sacco di doppioni perchè non ricordo le cose che ho.  In pieno mood da risparmiatore ci provo, ci provo perchè ho voglia di divertirmi e di vedere se riesco ad usare tutto quello che ho nell'armadio. Magari ci scappa anche qualche fotina no?

Per esempio a Gubbio, dopo lungo ponderare (specie sulle scarpe...) ero vestita così

MI rendo conto che la qualità delle foto è pessima, ma... questo passa il convento!!
E soprattutto sono foto da fashion blogger eh. 
Alla fine il trench vintage Burberry l'ho usato, il vestitino è della bancarella, jeggins HUE, scarpe bata in camoscio, comodissime, le avrei preferite in pelle, ma quelle che ho  mi hanno fatto venire le vesciche, quindi le ho escluse!!!!

Cicciosità: tutta autoprodotta!

14 commenti:

  1. Anche io dovrei... ma non ce la faccio, non riesco proprio... Cambio di stagione per me è: mangiare a scatafascio (non riesco a trattenermi), raggomitolarmi sul divano, meglio se l'aria è abbastanza frescolina da stare in mutande ma con il plaid (eh, le contraddizioni!), e infine l'armadio che sta per esplodere perchè dentro c'è tutto, corto, lungo, leggero, corto... e molto di più! Oddio!

    RispondiElimina
  2. Anche io dovrei... ma non ce la faccio, non riesco proprio... Cambio di stagione per me è: mangiare a scatafascio (non riesco a trattenermi), raggomitolarmi sul divano, meglio se l'aria è abbastanza frescolina da stare in mutande ma con il plaid (eh, le contraddizioni!), e infine l'armadio che sta per esplodere perchè dentro c'è tutto, corto, lungo, leggero, corto... e molto di più! Oddio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciaooo, benvenuta!
      Io ho dovuto... mio marito ha minacciato di buttarmi tutto se non avessi messo in ordine!
      :)

      Elimina
  3. Il problema di ogni donna che si rispetti. 30 anni di shopping e non ho nulla da mettermi. Io temo come la morte il momento del cambio armadio. Lo rimando così tanto che vado ancora in giro con i sandali. Mi manca il pareo e siamo apposto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Princess,
      Io ho un problema, un grave problema, sono freddolosissima! Sento freddo ai piedi, alle braccia e quando esco la mattina fa veramente freddino, quindi è più facile che esca con una maglia a maniche lunghe e i pantaloni, che con la t shirt. Ma mi rendo conto che è un mio problema, e poi quando decido che è arrivato l'autunno, non fa niente che ci siano 30 gradi ancora a mezzogiorno... io mi vesto autunnale. Lo so, ho dei problemi.
      V.

      Elimina
  4. Ma che brava! ottima idea quella di fotografare, e ancor più quella di usare tutto tutto. Ho fatto così l'anno scorso ed ho resistito fino ai saldi.
    "Marito è entrato in camera e ne è uscito immediatamente!" ahahah! fanno proprio così.. temono il momento del nostro cambio armadio come la mmmorte!!
    DOVREI farlo anche io. Ma siccome per il cambio inverno/estate ho aspettato a lungo e l'ho fatto benissimo, ora nonhovoja di riaprire le scatole (con i vestiti divisi per gradi di freddolosità! te l'ho detto che l'ho fatto bene...) quindi tiro avanti ancora un po' con le cose estive e inizio ad aggiungere strati. Poi aprirò il primo pacco, quello con gli abiti a manica lunga..
    Quando sarà ora però ho in mente di fare una rivoluzione superogranizzativa che lèvete! :DDD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh e dimenticavo, stai benissimo e il trench è proprio gran bello!

      Elimina
    2. Ma tu che brava, mica io! Grazie per i complimenti!!! Sì, amo il mio trench e non vedo l'ora che a Roma arrivi una temperatura adatta per indossarlo. Anche se, penso, che lo indosserò anche quest' inverno, magari con un bel maglioncino pesante e una sciarpona!

      Elimina
  5. Ora tu da brava spari il nome della App che usi, ché qua c'è gente più folle di te, sai? E che ha metà roba dalla mamma e metà dall'ometto, e forse non ne esce viva... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sciao Ire!!!

      Allora l'app si chiama Stylish girl è per android, e devo dire, la trovo decisamente utile. soprattutto quando sono molto fiera del mio outfit!!!

      Elimina
  6. Ciao! Anch'io sono stata presa dal raptus svuota armadi! Ma sostanzialmanete per buttare quello che proprio non uso più, vuoi perchè è stretto, vuoi perchè le mode passano ... E anche per fare mente locale su quello che ho!!!! Anche se tanto, un giorno sì e uno no, non so cosa mettermi ... Sì sì! Vogliamo la App!!!!
    Buona giornata
    Benedetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fare mente locale su quello che uno ha è fondamentale. Allora l'app si chiama Stylish girl è per android, e devo dire, la trovo decisamente utile...anche se non ho capito dove salva le foto!
      Buona giornata a te

      Elimina
  7. Io ho l'appuntamento col cambio dell'armadio Sabato e Domenica e non ci posso pensare!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. so brutti momenti Emy... ti saremo vicine col pensiero!

      Elimina

Ciao a te! Grazie per essere passato, ci sentiamo alla prossima!