giovedì 5 settembre 2013

Io sono il mio corpo: riproviamoci va... ma sappiatelo.... non mi va!

A settembre, come quando andavo a scuola, mi sembra inizi un nuovo anno! Le vacanze sono finite, io mi sono riposata e mi sono anche abbronzata ( mi è venuto l'eritema solare, ma sono dettagli), ma... come dire, mi sono un po' incicciata, più del solito insomma,  mi sono rilassata in tutti i sensi e non va bene. Non va bene perchè il mio corpo si sta ribellando, e mi sta mandando una marea di segnali per dirmi: " OOOOOH SMETTILA... non ce la faccio più!"Quindi armata di tanta pazienza... ci riprovo, anche perchè in un futuro, manco troppo lontano, si vorrebbe allargare la famiglia e devo perdere peso per forza... onde evitare problemi di salute e poter mangiare tranquillamente in gravidanza. Ho visto donne gravide a dieta...  Ed è UNA CATTIVERIA SU!

Quindi dieta e palestra... perchè in Grecia ho rischiato la morte (ovviamente in senso figurato) per un po' di scale! E non si può fare, vabbè che dopo i 30 anni è tutto in discesa, ma così si esagera!

Quindi, come lo scorso anno, proviamo a cambiare la situazione delle nuove ciccezze e perchè no a cercare di eliminare quelle stratificate. Quest'anno ci si prova in 2 sia io che Marito, peccato che lui abbia deciso che visto che cercheremo di mangiare in maniera più sana e di meno, deve fare le scorte per il periodo di carestia! Manco andassimo in guerra... quindi gli ultimi giorni di agosto... complice la suocera... abbiamo mangiato come se non ci fosse un domani. Ma adesso facciamo i bravi.
Dal canto mio  ho riesumato l'unica dieta che ha funzionato con me, perchè era varia e udite udite a mezza mattina ( visto che mi sveglio alle sei) mi potevo sparare un caffè con un cornetto! Ovviamente l'ho ripresa.

Dieta OK, sto valutando di farmi seguire da un medico così da avere qualcuno che mi dice che sono stata brava o che mi prenda a calci nel sedere, ma mi do un mese per provare a vedere se ce la faccio da sola, senza arricchire l'ennesimo dietologo!
 E adesso alla ricerca della palestra che bontà sua mi paga Mamma ( come regalo di Natale anticipato)!

Ma fosse facile trovare una palestra che mi piace e che abbia dei prezzi accettabili, e che magari te li comunicasse al telefono:

"No, queste informazioni al telefono non le possiamo dare..."  E che sei la CIA?

E poi ci sono gli avventori palestrati che mi guardano malissimo... o gli istruttori fomentati... che io non sopporto....  VORREI TANTO NON ANDARCI... ma ci devo andare per forza... che palle! ( ok mi sono lamentata)

Tornando seria,

NA  dimagrita con un outfit da strappona....
per farci due risate
ho visto i risultati su quella figa di NA...  che è dimagrita tantissimo (era bellissima pure prima, e doveva perdere molti meno chili) e ho deciso di allenarmi, o almeno di provarci (la mia cervicale spero ne risenta poco!)
Quindi fatemi un in bocca al lupo... ce la posso fare... ce la posso fare!

Il fatto è che io sono pigrissima e che sudare mi dà noia! So che fa bene al corpo, ma davvero, davvero mi  è insopportabile. Non sono una tipa sportiva e qualsiasi cosa diversa dal passeggiare mi fa venire l'orticaria... ma per la salute e per un futuro pargolo questo ed altro.

Per sancire la promessa che ho fatto a me stessa ho acquistato anche l'abbigliamento necessario: 2 leggins ( uno a 3/4 nero, uno lungo grigio) un pantalone di foggia non ben specificata al ginocchio grigio, 3 T-shirt XXXL due blu e una grigia, che mi arrivano a metà coscia e che mi fanno sembrare una nana grassa... ma che sono l'unica cosa che tollero, almeno allo stato delle mie ciccezze, mano a mano che perderò peso (spero) cercherò qualcosa di più femminile, sono orrenda nel mio outfit da palestra... l'unica cosa carina è la felpa fucsia.
http://www.decathlon.it/felpa-fitness-donna-rosa-id_8201386.html
 Ho comprato anche i calzini per le scarpe da ginnastica, perchè Marito mi ha detto che i miei calzini leggeri non si mettono con le scarpe da ginnastica... e chi lo sapeva? Voi sì??
Ma la cosa più bellissima che ho comprato è la borsa per andare in palestra, che probabilmente inaugurerò prima come borsa da viaggio, perchè il 14 e 15 Settembre io, Marito, Fratello e V (la ragazza di fratello) partiamo per Gubbio... un we mangereccio in realtà... ma cercherò di fare la brava giuro!!!
Dicevo la borsa è molto da femmina, grigia e fucsia, si abbina alla felpa! In più per combattere al meglio la mia pigrizia congenita, i giorni che andrò in palestra (che dovranno essere necessariamente 3, il capo può piangere anche in cinese) mi porterò la borsa con tutto l'occorrente in ufficio, così non sarò tentata dal richiamo mio meraviglioso divano morbido e confortevole... che mi accoglie dopo una giornata di lavoro... e anche se farò tardi... le palestre che ho visto sono aperte fino alle 22.30. Supererò la mia pigrizia... SPERO! Ho anche intenzione di tornare a camminare ( che è una cosa che amo fare), per vedere prima i risultati, altrimenti mi deprimo e non se ne esce più!
http://www.decathlon.it/borsa-fitness-small-24l-grigia-id_8244711.html
Ho anche riesumato il mini I-pod che si pinza sui vestiti... che non voglio aver nessun contatto umano con i frequentatori della palestra... lo riempirò con tutta la musica caricante che mi viene in mente, consigli???








Ce la posso fare... ce la posso fare...  ma anche solo il pensiero di andare e sudare... mi sta disturbando enormemente! 
IO ce la posso fare!

Ma voi un po' sostenetemi eh...

7 commenti:

  1. Ti sosteniamo! Anche se la palestra è proprio una tortura disumana.. e fai bene a non volere contatti con i frequentatori,ahaha! Consiglio qualcosa che carichi e rilassi allos tesso tempo e che non ti faccia pensare alla fatica.. Io per esempio amo i Cure, i Depeche Mode.. che in genere mi caricano, ma se vuoi invece rilassarti vai di Sigur Ros :)
    Ps. io avrei scelto la piscina o la danza, ma fai sempre in tempo eh!
    E in tutto ciò, buon weekend mangereccio umbro e non dimenticarti di mangiare le BONE salsicce pepate! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Frida, la danza no... me l'hanno imposta quando ero piccola e la mia insegnante è la causa di molte mie insicurezze, perchè a 11 anni, in piena fase adolescenziale, tu ad una bimba non puoi dire "non lo vedi come sei grassa? Non lo vedi come sei sciatta...", me l'ha fatta odiare. La piscina sarebbe una buona soluzione ( e l'ho anche vagliata perchè almeno non sudo) ma...
      1. Purtroppo non so nuotare
      2. Il mio sistema immunitario fa' ride, mi ammalo con niente... e in piscina mi ammalo sempre!
      La palestra è l'unica soluzione rimasta. Non mi piace, ma voglio e devo farlo!
      Saaaalsicce...
      V.

      Elimina
    2. che cattivissima insegnante... queste sarebbero da pigliare a schiaffoni!
      Comunque esistono danze in cui non importa davvero come sei o chi sei o se sei bravo bello o brutto, ma basta solo divertirsi. Un paio di anni fa ho fatto tip tap.. E l'ho adorato! io che sono una pigrona culopesa non vedevo l'ora di andare a lezione!
      A nuotare si fa sempre in tempo ad imparare, ed è bellissimo :)
      Baci e salsiccette! :D

      Elimina
  2. In bocca al lupo per la tua impresa mia cara. Io senza cibo non so proprio stare. Diciamo che bene o male mi mantengo ma non sono certo una di quelle ipocrite bugiarde che dice "mangio tutto e non ingrasso". Col ciufolo. Io mangio come un porcello e ingrasso come una scrofa. Poi passo alla fase depurazione e poi ricomincio. Credo che avrei bisogno di un nutrizionista per trovare l'equilibrio -_-
    Anyway se siete in due a far la dieta sarà tutto più facile perché non avrete tentazioni :)

    Bacio cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Crepi il lupo! Posso essere sincera? Io odio quelle che dicono... io mangio di tutto e non ingrasso e poi non è vero, si contano anche le calorie della mela! IO non sono così, a me piace mangiare. MI piace sperimentare gusti nuovi, creare salsette, assaggiare tutto... e ovviamente di conseguenza ingrasso!
      Ma cavolo, una delle cose belle della vita è sapersi godere il cibo!
      Ce la posso fare!
      V.

      Elimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. No, non lo sapevo che i calzini fini non vanno bene con le scarpe sportive, e se non fosse arrivato il padre dei miei futuri figli, ex tennista, a dirmelo qualche mese fa, avrei continuato a non saperlo :D

    Un passo alla volta, Vale: sei già sulla buona strada creandoti un terreno favorevole con l'abbigliamento e la musica... magari poi trovi un'attività che ti appassiona... magari no ma trovi la forza di affrontare lo stesso la palestra perché senti che ti fa bene e ti fa stare bene... in bocca al lupo tesoro! :*

    RispondiElimina

Ciao a te! Grazie per essere passato, ci sentiamo alla prossima!