lunedì 21 ottobre 2013

Piccola guida alla scelta dell'abito da sposa Ommiodiomisposo style

Quando ero alla ricerca  disperata di un abito da sposa, mi sono guardata milioni e milioni di siti internet e un sacco di riviste facendomi così un'idea (tutta mia ovviamente) di quale abito doni e quale no alla mia forma del mio corpo ( non penso di essere in grado di dare consigli mirati per forme del corpo specifiche)

Fermo restando che, anche se sembra una totale cavolata, quando indossi il tuo abito da sposa lo senti... no, non piangi ( almeno non io) ma senti che ti calza come un guanto, ti piace tutto di lui e ti piace come ti fa sentire;  penso che ci siano un paio di "regole" per valorizzare il proprio corpo anche con un ingombrante abito da sposa... perchè parliamoci chiaro, il problema fondamentale è che Io ( e anche voi donne cicciose che mi leggete) già sono... come dire... ingombrante, mi ci metto su anche un vestito enorme e gonfio... ecco l'effetto potrebbe non essere quello desiderato. Ma se si vuole assomigliare ad una mega meringa (e le piace) ben venga!
Il mio grosso grasso matrimonio gipsy... su real time
 Il matrimonio, non mi stancherò mai di dirlo, è il gran giorno degli sposi, devono essere loro ad essere felici e se lo sposo vuole venire con bastone e cilindro e la sposa fluttuare in una nuvola di tulle, sono affari loro e nessuno può dire niente.
Io e Marito abbiamo deciso tutto insieme ( eccetto il mio abito ovviamente), dal ristorante, alla disposizione dei tavoli, ai sacchetti per i confetti, ai fiori. Mi sono solo impuntata sulla bottoniera per gli uomini di famiglia. Io ho fatto come mi pareva, ho scelto il vestito che mi piaceva e che mi faceva sentire stupenda e Marito ( e non per mia  volontà) ha dovuto rinunciare solo al cappello. 
Ma ho visto e presenziato a matrimoni nei quali lo sposo non sapeva nulla e la sposa era in balia dei genitori, e questo sinceramente non mi piace. Il matrimonio è della coppia, non dei loro genitori. 

Pistolotto a parte, torniamo all'argomento principale del post, l'abito giusto. 

La prima domanda che ci si deve fare, quando si comincia a cercare il vestito da sposa è: 

- Cosa voglio mettere in risalto e cosa voglio nascondere?

Io, nonostante i chili di troppo, ho ancora un punto vita evidente, ho un bel torace e un bel seno. La prima cosa a cui ho pensato è stata:

" Voglio un abito stretto in vita, che scenda morbido sui fianchi e che abbia una scollatura adatta al mio seno, e che abbia le spalline perchè non voglio stare lì a tirarlo continuamente su"

Quindi, cosa volete mettere in risalto? Il seno? Il punto vita? Le gambe? L'altezza? Le vostre curve? C'è l'imbarazzo della scelta, e non ci credete quando vi dicono che i vestiti da sposa per le donne cicciose non esistono o ci sono solo di una determinata forma, non è vero. Non è vero che per sposarsi bisogna dimagrire per indossare una taglia 40... non è vero che i vestiti da sposa per le donne cicciose sono da vecchia! Esistono moltissime case di vestiti  da sposa (soprattutto americane) che realizzano vestiti da sogno, dalle forme più svariate per donne dalle forme morbide, di tutti i tessuti possibili e immaginabili, perchè non è vero che le donne cicciose stanno bene solo con i vestiti stile impero. E poi tenete sempre in considerazione che i vestiti da sposa normalmente hanno dentro stecche e ferretti che modellano la figura.

La casa del mio vestito da sposa era questa: Morilee, collezione Julietta 
 Di cui vi riporto una selezione:
Questo l'ho provato, bellissimo, con la E. l'assistente di Salem Spose abbiamo girato il fiocco sulla schiena. Ma il problema era che la scollatura a cuore mi portava il seno sotto il mento... io non sono fotoshoppata come la modella.

Provato: 2 taglie in meno
Decisamente la scollatura a cuore non fa per me!
Provato: ma odio il tulle
La raffinatezza e bellezza di questo vestito mi lascia sempre senza parole, ma è a sirena quindi non per me
Le sirene anche no, per quello che mi riguarda, ma per chi è amante dello stile, perchè no, guardate come è bella la modella  con il pizzo che le abbraccia i fianchi!
Per chi ama gli sbrilluccichi
Per chi ama il pizzo e il taglio impero 
 Dalle foto che vedete qui i vestiti sono pensati per donne cicciose, non vestiti pensati per donne magre riadattati... perchè quelli sono appunto: vestiti per donne magre riadattati, solo con più stoffa e sinceramente si vede. Sono abiti che cadono perfettamente e, considerati i costi di un vestito da sposa non sono nemmeno tanto cari. Come vedete dalle immagini, i vestiti accompagnano la figura, non la penalizzano e anche per me che aborro il taglio a sirena, questa stilista ne ha creati alcuni perfetti. E poi parliamoci chiaro, se un vestito è della nostra taglia e pensato per le nostre forme... ci starà meglio di un vestito pensato per una taglia 40 e portato ad una 52!

 Nessuno mi paga per la pubblicità ovviamente, ma mi sono trovata così bene con questa casa che devo dire, si è meritata il mio rispetto. Inoltre i tessuti sono di ottima qualità.

 Perchè l'unica cosa che mi sento di sconsigliare, perchè provata sulla mia pelle, sono gli abiti dal tessuto scadente. 
Ora, lo sappiamo, non c'è da nascondersi dietro un dito, essere magre  permette di vestirsi anche con 10 euro alla bancarella, compresi pantaloni e gonne... per noi la cosa è diversa, normalmente i vestiti di fattura pessima tirano dappertutto, hanno delle lunghezze improponibili e ( per quanto mi riguarda) pizzicano! Questo vale anche e soprattutto per i vestiti da sposa!

Un altro consiglio che mi sento di dare è: guardiamo come siamo fatte e vediamo cosa ci sta meglio. E' inutile accanirci ad infagottarci in un vestito stile impero se siamo a clessidra o peggio ancora se siamo delle pere!

Io ho comprato questo vestito:


E a me stava così

La sposa scema, niente photoshop, mi levava un paio di taglie!

Davanti 2

culone
Che ne dite??? Lo sentivo mio l' ho amato e il mio culone che era lì... non dava fastidio a nessuno!  I bottoncini sono meravigliosi! Quasi quasi me lo rimetto!

24 commenti:

  1. Bellissimo!!!! Bellissimo il post ma soprattutto il vestito che hai scelto!!! Io quando mi sono sposata sono stata in un atelier dalle mie parti dove abbiamo costruito un abito "su misura" ... In effetti ero almeno di un paio di taglie in meno però il vestito giusto, inteso come misura, taglio e tessuto fanno davvero la differenza! Anch'io avrei voglia di riprovarlo ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa! Non mi sono firmata!
      Ciao ciao
      Benedetta

      Elimina
  2. post utilissimo, soprattutto per una che a breve comincerà la ricerca del suo! ;)
    grazie!
    m.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di niente!! Reduce da millemila matrimoni ormai... sono una pro!

      Elimina
    2. anch'io sono reduce da tantissimi matrimoni... questo "bagaglio culturale" (:D) mi è servito per capire molte cose dell'organizzazione, e infatti su diversi aspetti ho le idee abbastanza chiare! ma per quanto riguarda il vestito è tutta un'altra storia, trovare ciò che sta bene e che rispecchi il proprio stile non credo sia così semplice... secondo me servono pazienza e fortuna! ;)
      tu sei stata bravissima, hai scelto un vestito oggettivamente molto bello e sobrio, in grado di esaltare la tua figura. complimenti!

      Elimina
    3. Se ti leggi i post che ho scritto per raccontare la ricerca del mio abito vedrai che io sono arrivata al primo atelier senza nessuna idea su quello che volessi... sapevo solo quello che non volevo. Le assistenti degli atelier, normalmente, sono molto brave a trovare il vestito che più si adatti alla tua forma fisica e ai tuoi desideri. E quando lo trovi ( io ero partita con un'idea diversa, stile impero... liscio e morbido) lo capisci! Se vuoi una mano ( io mi diverto un sacco a farle ste cose) scrivimi, vediamo se ti posso essere di aiuto!
      V. (ommiodiomisposo@gmail.com)

      Elimina
    4. grazie mille, sei davvero gentile!
      tra qualche settimana comincerà ufficialmente La Ricerca :)
      in caso di dubbi, non esiterò a contattarti ;)
      nel frattempo continuerò a leggerti... ;)
      grazie ancora per la disponibilità
      m.

      Elimina
  3. Bellissima,davvero.
    Ah,piacere :)

    RispondiElimina
  4. Posso dire che stava di gran lunga meglio a te che alla modella? Hai fatto un'ottima scelta eri gnocchissima :)

    RispondiElimina
  5. Il vestito dona decisamente più a te che alla modella, che sembra una fisarmonica con le tette al mento e il busto comicamente corto, mentre a te esalta molto la figura da clessidra, quindi direi che hai avuto occhio nella tua scelta, complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, il merito va anche e soprattutto all'assistente che mi ha aiutato nella scelta!

      Elimina
  6. Anche io, tra poco, dovrò darmi da fare! Non vedo l'ora di provare abiti da sposa!!! Le mie amiche sposate mi dicono tutte che appena proverò quello giusto lo sentirò, come dici tu! Io so già come dovrà essere...speriamo che mi stia bene! ;) Sono d'accordissimo con te per quanto riguarda l'organizzazione del matrimonio che deve essere SOLO degli sposi e di entrambi!
    Il vestito ti dona moltissimo...eri proprio una bella sposa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria Pia!
      E' stato divertente provare l'abito e bellissimo festeggiare l'amore tra me e Marito con tutti i nostri amici. Buon divertimento.
      :)

      Elimina
  7. Bellissima! Sbavo sempre sugli abiti da sposa *.* ma te lo indossi meravigliosamente *.*

    RispondiElimina
  8. Dona più a te che alla modella.
    Stai splendidamente, l'abito ti valorizza alla perfezione e quei bottoncini sono il non plus ultra.
    Il fiocco sistemato come hai fatto tu mi sembra assai più elegante e mi piace anche molto la scelta del copricapo..
    Insomma per me sei promossa su tutta la linea!

    RispondiElimina
  9. Mi ero persa questo post! e ti quoto: "matrimoni nei quali lo sposo non sapeva nulla e la sposa era in balia dei genitori, e questo sinceramente non mi piace. Il matrimonio è della coppia, non dei loro genitori." ecco vallo a dire a mia mamma... che quando parlo di vestito corto, niente ristorante ma un bel prato, e cose tutte di mio gusto, mi diche che non va bene e mi fa passare la voglia (e tant'è che ancora non mi sò sposata! :P ). Se convinciamo lei è fatta! :DDD
    E ps. Esistono abiti (da sposa e non) che cadono male anche a una taglia 40, è solo questione di abito giusto che si adatta alle proprie forme e non di adattarsi noi all'abito (dimagrendo/ingrassando eccetera). E i tessuti scadenti tirano e buttano male anche a una taglia S (ci sono vestiti di zara/h&m a cui darei fuoco!!). Quindi non farti problemi quando provi e sta male, è che se il vestito è fatto male, sta male a tutte.

    Il tuo abito da sposa è stupendo!! Semplice e perfetto, ti sta da dio, i bottoncini poi sono meravigliosi!!!! Bella, bellissima!!!

    RispondiElimina
  10. Carinissimo questo blog. Sono passata per caso e non ho potuto fare a meno di leggere questo post in quanto "cicciosa" pure io XD

    Appena hai tirato fuori il discorso abito da sposa ho pensato a quel programma di Real Time "Abito da sposa cercasi XXL", non so se hai presente. Sarà ma non capisco se lo mandano in onda per farci contente o per farci deprimere ancora di più. Gli abiti mi sembrano tutti uguali, la cosa tragica però è che più sono grandi e scollati, più fanno l'effetto orribile col seno: tette sotto il mento che sembrano chiuse in una scatola, per quanto è rigido il corpetto. O tette sotto al mento scoperte tipo pornostar wannabe. E le spose contentissime O_O boh. Sarò strana io.

    RispondiElimina
  11. Anch'io ho il sederotto un po' ingombrante e sporgente e devo dire una cosa: mentre nella vita quotidiana mi crea qualche problema (mi sembra che sia sempre sotto i fari), sotto l'abito da sposa secondo me sta benissimo (ovviamente non quello a sirena). Perché mette in risalto la parte posteriore dell'abito, che a volte è più bella di quella anteriore. Non scompare sotto tutta la stoffa, ma crea una bella curva, diciamo che riempie.
    Guarda la foto di te da dietro e dimmi se non è vero?!
    Baci
    Serena

    RispondiElimina
  12. Ciao,sei bellissima con quell'abito posso farti una domanda in privato?
    Concetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non passo spesso di qui, perdonami... fai pure

      Elimina
  13. Bellissima e radiosa! ti ho scoperta solo oggi e sto divorando i vari post. Anche io sposa tonda e spero presto mamma. L'abito che ho scelto era taglia 40... scelto a occhi chiusi, solo appoggiato davanti. Beh, stavo benissimo e sono stata coperta di complimenti per come portassi bene l'abito bianco (nonostante i miei kilotti in più e il culotto)

    RispondiElimina

Ciao a te! Grazie per essere passato, ci sentiamo alla prossima!