venerdì 11 ottobre 2013

Vale ( la ragazza di Fratello) in: beauty review Palette kiko - Click System




Buon giorno miei cari e mie care,

sono di nuovo qui, anche se di passaggio, per lasciare il posto a chi di trucchi capisce sicuramente più di me.

Io mi trucco, ho la mia routine mattutina, ma se vi dovessi dire, che cosa uso, che prodotti, come è il loro finish o cose del genere la mia faccia sarebbe questa. ------->

Io non sono capace a fare una review come si deve su un prodotto cosmetico, non che io sia in grado di farla per altre cose... ma per i trucchi sono proprio incapace.

Io uso quello che trovo comodo... la parola finish per me è aramaico, considerate che uso ancora la parola fard e non blush ( e vengo insultata tutte le volte dalle commesse " vuoi un blush no?!", come leggins e pantacollant... sono la stessa cosa, perchè ti scandalizzi commessa?).

Quindi ho chiesto aiuto.

La ragazza di mio fratello Vale, è appassionata di trucchi e usa anche le parole adatte... tipo finish, matt, blush!

Perchè mi sembrava carino e perchè so che Vale aveva voglia di scrivere, quindi, due piccioni con una fava

Quindi inauguriamo questa collaborazione con la prima review di un prodotto che mi ha fatto scoprire, di cui però ho la versione minimal!

Passo la parola a Vale (con qualche mio commento)

Palette Kiko- Click system


Dopo innumerevoli richieste anche Kiko esce con la sua linea di palette personalizzabili. (che per le neofite come me significa che ti compri la scocca vuota e ci metti gli ombretti che ti pare, quindi non ci sarà più quel colore che non usi perchè ti sta male ma che era nella palette quindi ciccia... resta lì intonso, questa mi sembra un'ottima idea.)

Mi sono fatta prendere dalla solita follia "spendereccia", sono riuscita a completare anche con l'aiuto del boy (che poi sarebbe mio fratello) la palette in poco meno di un mese e ho testato il prodotto abbastanza da poter dire la mia
Palette 9 colori, 2 diverse versioni



Colori: 220/213/266/250/277
286/239/293
PRO:

- buona varietà di colori e finish,
- solita dimensione delle cialde Kiko che è piuttosto grande
 - buona pigmentazione soprattutto per il finish matt.
 CONTRO:
Colori 218/219/257/209/ 233/217/264/293/295
- le cialde e la palette non sono magnetiche quindi in ogni confezione anche togliendo la guida non si riesce a far entrare più cialde a meno che non le si incolli; ( e in più se non le blocchi bene, cadono... ho rischiato di farne fuori una)
 -avrei gradito la presenza di un bello specchio che è sempre utile;
( sono decisamente d'accordo, come si fa a fare una palette senza specchio)
- si incastrano solo le cialde singole apposite (non si possono inserire cialde kiko con il packaging classico depottate o di qualsiasi altro marchio).





Veniamo alla questione soldi 
Ogni cialda costa 4.90 € (parliamo invece di 6.90 € per la serie di circa una decina di ombretti fatti solo da glitter) e il costo della palette vuota varia da 1.90 € per 1 postazione a 9.90 € per 9 postazioni (esistono anche le palette da 2-4 e, se non erro, quella da 24) quindi fondamentalmente si risparmia qualcosa comprando palette con più postazioni e magari riempiendole nel tempo (anche con aiuto di fidanzati/mariti/papà e chi più ne ha più ne metta). (Io ho quella da 3 con i soliti colori...)

Come fascia di prezzo si piazza a metà strada tra i vari marchi che hanno una linea di palette personalizzabili.

Primo fra tutti MAC con i suoi 12 € a cialda e 12 € circa per la palette da 10 posti (ne esistono altre... fico), INGLOT con i suoi 7 € a cialda e 16 € per la palette vuota da 10 posti, NEVE COSMETICS con i suoi 4.20 € a cialda e 7.50 € per la palette da 10 posti e la super low cost ELF COSMETICS con 1.70 € sia per la singola cialda sia per la palette vuota con 4 postazioni (le ultime due marche citate le trovate solo sul web). In conclusione anche se la pigmentazione e la qualità del prodotto sono buone non mi sento di paragonarla totalmente a marche professionali come le già citate MAC ed INGLOT (nonché a Make up forever o Urban decay) ma per il prezzo che ha, che nel complesso è più che abbordabile, direi che promuovo a pieni voti il prodotto con un 7 e mezzo/8.


Angolino V.


Allora... io ho preso, su consiglio di Vale, la palette da 3 posti, ho comprato i miei soliti colori (rosa antico, tortora e un bianco sbrilluccicante... che però uso con parsimonia), perchè quelli sono i colori che uso e con cui mi sento a mio agio.

Che dire, ho una quantità di palette industriale, amo truccarmi, questa la uso per tutti i giorni, quando vado in ufficio e mi trucco in maniera molto sobria, e devo dire che fa il suo effetto.

Almeno non consumo la palette di DIOR, che uso solo per occasioni speciali, visto quanto l'ho pagata (54 € e gli ombretti sono microscopici).

Devo dire che mi ci trovo bene e con il primer mi restano su anche tutto il giorno. Purtroppo senza primer non durano altrettanto, l'ombretto si incastra nelle pieghe dell'occhio ed è na cosa brutta brutta.


Sentivate il bisogno immagino di un'altra rubrica!

Ma mi piaceva l'idea di collaborare con chi di trucchi ne sa più di me!


Alla prossima!








4 commenti:

  1. sai che non so e non mi piace molto il make up ed il suo utilizzo sulla mia facciotta...
    certo non mi ci vedo come la moglie verde di Shrek... o forse la realtà è che come lei delle volte mi ci sveglio'

    RispondiElimina
  2. È un'idea molto carina invece :) e poi così anche te ci dici qualcosina sui prodotti che ami ;)

    RispondiElimina
  3. Io che riservo sempre un secondo e mezzo al trucco ho trovato una valida alternativa nelle matite occhi di Makeupassion. Bei colori, facili da stendere e un effetto super glam che sembra essere frutto di ore e ore di trucco.

    Te le consiglio proprio!

    baci

    Sara

    RispondiElimina
  4. ciao! :) mi sapresti dire se nel foro del porta ombretti entra una cialda della neve cosmetics? a costo di attaccarmi tutte le mani di attack xD ho tre cialde che vagano liberamente ed è uno spreco comprare la palette della neve da dieci .. che poi mi verrebbe voglia di completarla pure XD e non è il caso proprio

    RispondiElimina

Ciao a te! Grazie per essere passato, ci sentiamo alla prossima!